© 2019 by CARLO SIEGA.

BIOGRAFIA

Dopo il diploma in chitarra nel 2013 e la Laurea di II Livello con il massimo dei voti e la lode “B. Marcello” di Venezia nel 2014, Carlo Siega ha proseguito i propri studi presso l’IrMus della Scuola Civica di Musica “C. Abbado” di Milano, sotto la guida di Francesco Zago, e la ICTUS Academy a Bruxelles e il KASK di Gent in Belgio, con la supervisione di Tom Pauwels. Ha seguito masterclass con interpreti quali Elena Càsoli e Yaron Deutsch (Nikel Ensemble).

 

Premiato in concorsi tra cui il 7° Concorso Internazionale di Musica “Città di Treviso” sezione “Musica Contemporanea”, menzione speciale al Concorso per giovani talenti Val Tidone, e vincitore di borse di studio (S. Vinti, Research-led Performance promossa dalla Fondazione Cini e l’Orpheus Instituut di Ghent, Can Serrat Artistic Support, supporto artistico Movin’up promosso dal Ministero della Cultura Italiana e dall’associazione GAi), nel 2018 riceve il prestigioso Kranichsteiner Musikpreis per l’interpretazione ai Ferienkurse für die Neue Musik di Darmstadt.

 

Si è esibito in qualità sia di solista che in ensemble presso numerosi enti in Italia (Stagione Lirica Teatro La Fenice, Teatrino Palazzo Grassi e Fondazione E. Vedova a Venezia, Auditorium della Scuola Civica e Teatro Arsenale di Milano, Teatro Comunale M. Del Monaco di Treviso, TransArt Festival di Bolzano, Festival di Musica Contemporanea Italiana di Area Sismica e XXV Crisalide Festival a Forlì) e all’estero (SMOG, Nuits de Beau Tas, Ear To the Ground Festival e Kunstenfestival des Arts in Belgio, Izlog Festival in Croazia, Impuls Academy Festival, OFF-Theater e Neue Oper Wien in Austria, Time for Music Festival in Finlandia, Warsaw Autumn Festival di Varsavia in Polonia, SIRGA Festival, Universidad de Léon e Can Serrat Artistic Residency, IX e X Ciclo de musica Actual, Festival Mixtur, Ensems Festival e VANG Festival, Sala Capitol di Santiago de Compostela, Auditorio “M. Códax” del Conservatorio Superiore di Vigo, in Spagna, SoundSpaces a Malmö, Svezia).

Collabora attivamente come freelancer sia con ensemble e performers (Nicholas Isherwood, Tarek Atoui, Black Page Orchestra, exxj Ensemble, Sinfonietta Container) che compositori, eseguendo lavori in prima assoluta e nazionale di Giorgio Colombo Taccani, Chaya Czernowin (IL/USA), Klaus Lang (A), Clemens Gadenstätter (D), Simon Løffler (DK), Giovanni Mancuso, Luca Mosca, Pauline Oliveros (USA), Stefan Prins (BE), Rebecca Saunders (UK/D), Alexander Schubert (D), Simon Steen-Andersen (DK), Frédéric Verriéres (FR).

Attualmente è dottorando in Performing Arts & Intepretation presso la 'Anton Bruckner' Privatuniversität di Linz (Austria) sotto la supervisione di Barbara Lüneburg e Karlheinz Essl (MDW di Vienna).

È laureato con il massimo dei voti e la lode in Filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.