BIOGRAFIA

Vincitore del prestigioso Kranichsteiner Musikpreis per l’interpretazione ai Ferienkurse für die Neue Musik di Darmstadt, Carlo è chitarrista e artista video-multimediale devoto all’esecuzione e re-interpretazione della musica d’oggi.

 

Si è esibito in tutta Europa, in molte rassegne nazionali e internazionali quali la Stagione del Teatro “La Fenice” (Venezia), Divertimento Ensemble – Rondò (Milano), al Teatro “Mario Del Monaco” (Treviso) e TransArt Festival (Bolzano), Area Sismica e Crisalide Festival (Forlì) in Italia, a SMOG, Nuits de Beau Tas, Ear To the Ground Festival e Kunstenfestival des Arts in Belgio, all'Izlog Festival in Croazia, alla Neue Oper Vienna in Austria, al Time for Music Festival in Finlandia, al Warsaw Autumn in Polonia, al Festival Ensems, Mixtur Festival, VANG Festival, SIRGA Festival e Universidad de Léon in Spagna, SoundSpaces Festival in Svezia, NUMU Festival, Svizzera.  È stato recente ospite in qualità di solista nel cartellone dei Ferienkurse für die Neue Musik di Darmstadt.

 

Siega collabora con interpreti e compositori, presentando in anteprima opere di compositori di fama internazionale. I suoi partner artistici includono compositori come Giorgio Colombo Taccani, Chaya Czernowin (Israele/USA), Klaus Lang (Austria), Simon Løffler (Danimarca), Pauline Oliveros (USA), Stefan Prins (Belgio), Rebecca Saunders (UK/Germania), Alexander Schubert (Germania), Simon Steen-Andersen (Danimarca), e Frédéric Verriéres (Francia).

 

Suoi progetti solistici hanno riscontrato l’apprezzamento sia della critica che enti culturali. Nel 2019 il progetto Poly_Kosmos ha ricevuto il sostegno da parte di SACEM (SIAE Francese) per la commissione di nuove composizioni per chitarra elettrica, mentre nel 2021 il supporto totale per la realizzazione del progetto discografico “IEG Project” da parte del Fondo PSMSAD dell’INPS, ora in fase di realizzazione (2022).

 

Ha tenuto seminari e masterclass dedicati alla nuova musica, alla chitarra elettrica e alle pratiche di re-interpretazione della musica sperimentale storica in chiave multimediale presso istituzioni europee quali MUSAC e l’Università di Léon, i corsi estivi di “Ischia Musica”, presso il C.T.R. di Venezia (improvvisazione musicale elettroacustica legata alla danza contemporanea e la ‘contact improvisation’), il Conservatori di Musica “B. Marcello” di Venezia e l’ISSM “R. Franci” di Siena. Nell'anno accademico 2020/21 è stato docente contrattista in chitarra elettrica per la musica contemporanea all'ISSM "R. Franci" di Siena

 

Siega è stato premiato anche in concorsi molti tra cui il 7° Concorso Internazionale di Musica “Città di Treviso” sezione “Musica Contemporanea”, menzione speciale al Concorso per giovani talenti “Val Tidone”, e vincitore di borse di studio, tra cui “S. Vinti”, Research-led Performance promossa dalla Fondazione “G. Cini” e l’Orpheus Instituut di Ghent, Can Serrat Artistic Support e il supporto artistico Movin’up promosso dal Ministero della Cultura Italiana e dall’associazione Gai. Inoltre, tra il 2017 e il 2018 è stato artista residente presso il Music Center Bjiloke e il teatro Voruuit a Gent (Belgio).

 

Dopo il diploma in chitarra in qualità di allievo privatista, nel 2014 ottiene la Laurea di II Livello con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, proseguendo gli studi presso l’IrMus della Scuola Civica di Musica “C. Abbado” di Milano, sotto la guida di Francesco Zago, e la ICTUS Academy a Bruxelles e il KASK di Gent in Belgio, con la supervisione di Tom Pauwels, ottenendo il MA of Arts in Contemporary Music.

 

Attualmente è Dottorando in Performing Arts presso la 'Anton Bruckner' Privatuniversität di Linz (Austria) sotto la supervisione di Barbara Lüneburg e Karlheinz Essl (MDW di Vienna). In qualità di ricercatore e accademico, ha tenuto conferenze presso PARL_Next Generation (Linz), Chigiana Conference 2020, Method/Art Conference (Conservatorio Reale di Anversa), IRCAM Forum & Workshops (Parigi), ‘21st Century Guitar Conference’ (Lisbona), International Conference on New Music Concepts 2021 (Treviso), Orpheus Instituut (Gent).

 

È laureato con il massimo dei voti e la lode in Filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Carlo 2020_B&W2.jpg